14 Agosto 2022

guasconeteatro

UTOPIA DEL BUONGUSTO XXV° Atto



Arriva saltellando su una gamba sola, con tutti i segni del tempo sulla pelle, felicemente viva e spudoratamente insistente e solare la 25° edizione di Utopia del Buongusto. Si riparte dalla serata 1430, certificata e numerata come le migliori bottiglie di vino.
Sarebbe giusto commuoversi e trovare il modo di fermarsi 10 minuti e dare inizio a qualche sobrio festeggiamento. Unire in un viaggio di 5 mesi un quazzabuglio scoppiettante fatto di cotanti artisti, cuochi, scrittori e mangiatori di cantuccini è impresa veramente titanica. Questo libretto ha da essere la nostra guida per star dentro al fiumiciattolo delle cose belle dell'estate. Un calendario sussurrato di tantissimi spettacoli che in questa edizione da 1/4 di secolo è forse il più ricco e sorprendente di sempre. Artisti! Che bella cosa aver modo di starci insieme. Sebbene siano sempre stati un’infantile misura tra l'egocentrismo e la santità, gli artisti oggi sono proprio un esempio di meraviglia su come l'animo umano valga sempre più di quasi tutte le cianfrusaglie che smerdano questo mondo. Artisti (quelli veri) sono gli unici che potrebbero far invertire la rotta a questa epoca di impaurimenti e minacce. Quando il mondo "social" sarà un ricordo tardo medievale, qualche scrittore, pensatore, filosofo stramparlone pronto ad invitarvi a cena per dibatter d'amori e viaggi, credo, lo troverete sempre. La ricetta più gaudente di Utopia è: arrivare all'ora giusta, guardarsi intorno perchè è un bell'intorno quello che abbiamo nelle serate del festival, dar poi godimenti al palato, abbandonarsi alle follie dei teatranti dell'occasione e poi, tra chiacchiere, baci e cantuccini riconsegnarsi più lentamente possibile al domani. Sfogliate con attenzione, leggete e conservate questo libretto di cartapaglia come se fosse l'unica mappa del tesoro rimasta, la strada segnata dalle mollichine di pane che vi regalerà la compagnia di gente ganza ed accogliente.


Intanto gustatevi un assaggio dei prossimi appuntamenti

Come sempre il motto del festival è

"Si può solo soffrire o godere, godicchiare non è serio"
(A.Kaemmerle)


Produzioni
Romeo e Giulietta stanno bene! Amore contro tempo
[]
Guascone Teatro presenta
ROMEO E GIULIETTA STANNO BENE! Amore contro tempo
Liberatamente ispirato a Romeo e Giulietta di Shakespeare
Di e con Andrea Kaemmerle,Anna Di Maggio, Silvia Rubes
Podotto con il c
BALLA !
[]
Balla!
Con Andrea Kaemmerle e Roberto Cecchetti al violino

Torna la coppia Kaemmerle/ Cecchetti che ha segnato la storia di tutti i primi spettacoli di Guascone Teatro.
Spettacolo sorprendente per la re
L´UOMO TIGRE
[]
L´uomo Tigre, capire tutto in una notte
Con Andrea Kaemmerle
Fare teatro è arte molto antica ed ha i suoi Dei, i suoi Demoni , le sue regole mai svelate. In questa nuovissima produzione di Guascone Tea
LISCIAMI, CAPIRE TUTTO IN UNA NOTTE
[]

Delirio musical clownesco tra spumantacci e brillantina Linetti
Con Tommaso Novi, Francesco Bottai ed Andrea Kaemmerle

Accadde una sera , in una pausa bivacco, tra affreschi ed ironie altissime in salsa
CABARET MISTICO
[]
Produzione Guascone Teatro 2015
CABARET MISTICO
Di e con Andrea Kaemmerle
Il Cabaret d´ autore incontra la filosofia!
Il clown-soldato Svejk con i capelli stopposi da spaventapasseri ingenuo e tonto e i
ADRENALINA CLOWN JAZZ BAND
[]
"La Stella ed il Coyote" di e con Andrea Kaemmerle (l´angelo birichino)
Roberto Cecchetti (violino), Emiliano Benassai (fisarmonica)


Lo spettacolo ha carattere essenzialmente itinerante, con varie soste


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie