25 Giugno 2022
Eventi

StivalaccioTeatro presenta ARLECCHINO ARLECCHINO MUTO PER SPAVENTO

12-08-2022 - Utopia del Buongusto
Ven
12
Ago 2022
orario: 21:30
dove: Terrazza dell'Ecomuseo, Castellina Marittima (PI)

StivalaccioTeatro in coproduzione con Teatro Stabile di Bolzano, Teatro Stabile del Veneto e Teatro Stabile di Verona presentano
ARLECCHINO ARLECCHINO MUTO PER SPAVENTO
ispirato al canovaccio Arlequin muet par crainte di Luigi Riccoboni
con Sara Allevi, Marie Coutance, Matteo Cremon, Anna De Franceschi,
Daniele Marmi, Michele Mori, Stefano Rota, Maria Luisa Zaltron, Marco Zoppello
scenografia Alberto Nonnato
costumi Licia Lucchese
disegno luci Matteo Pozzobon e Paolo Pollo Rodighiero
maschere Stefano Perocco di Meduna
soggetto originale e regia Marco Zoppello
Duelli Massimiliano Cutrera
consulenza musicale Ilaria Fantin
trucco e parrucco Consuelo Vitturi
assistente alla regia Pierdomenico Simone
assistente mascheraia Tullia Delle Carbonare


Uno dei canovacci più rappresentati nella Parigi dei primi del ‘700, qui riproposto per la prima volta in epoca moderna, Il muto per spavento rappresenta un grande omaggio alla Commedia dell’Arte e all’abilità tutta italiana del fare di necessità virtù. 1716. Dopo circa quindici anni di esilio forzato i Comici Italiani tornano finalmente ad essere protagonisti del teatro parigino e lo fanno con una compagnia di tutto rispetto! Luigi Riccoboni in arte Lelio, capocomico della troupe, si circonda dei migliori interpreti dello stivale tra cui, per la prima volta in Francia, l’Arlecchino vicentino Tommaso Visentini (omen nomen), pronto a sostituire lo scomparso e amato Evaristo Gherardi. Ma il Visentini non parlava la lingua francese, deficit imperdonabile per il pubblico della capitale. Ed è qui che emerge il genio di Riccoboni nell’inventare un originale canovaccio dove il servo bergamasco diviene muto...per spavento!
StivalaccioTeatro, alfieri italiani della commedia all’italiana portano in scena uno spettacolo dove gioco, invenzione, amore, paura e dramma si mescolano tra le smorfie inamovibili delle maschere. Dove gli intrecci si ingarbugliano sull’equivoco e lentamente si dipanano tra le dita dei personaggi.
Ingresso 8 euro
Info e prenotazioni 3280625881 - 3203667354
Cena presso l'”Osteria Papacqua” € 15,00 o € 20,00.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie